Strumenti per l’agile coaching

Il nostro lavoro consiste nell'aiutare le aziende e le organizzazioni
che vogliono adottare un approccio Lean/Agile.
Il nostro modello operativo è il coaching.
Ma quali sono i nostri "strumenti"?

Strumenti per l’agile coaching

Se chiedessimo a qualcuno di elencare gli “attrezzi del mestiere” di un meccanico di auto o di un sarto, otterremmo probabilmente delle risposte piuttosto sensate ed esaustive, anche da parte di chi non svolge quelle attività.

Più difficile risulta forse descrivere gli strumenti che un coach agile ha a disposizione per operare nei gruppi di lavoro in maniera che valori e principi Agile vengano conosciuti, compresi e applicati nelle organizzazioni e nelle aziende.

Di seguito, forniamo un quadro delle tecniche, degli strumenti e delle formule che abbiamo messo a punto negli anni e che adottiamo in base alle diverse situazioni e agli specifici campi di intervento.

Si tratta in certi casi di formule e strumenti già noti, appresi nei nostri percorsi di formazione professionale in campo agile; ma abbiamo anche sviluppato degli strumenti nuovi, partendo dalle esigenze specifiche di alcuni casi reali, dalle esperienze che maturiamo con i clienti e dal feedback che riceviamo da più parti.

La modalità di applicazione di tutti questi strumenti per il coaching agile è spesso quella del workshop basato sul concetto di serious gaming: l’approccio esperienziale — e il coinvolgimento che generalmente si crea nelle persone — favoriscono l’apprendimento e la riflessione.

 

Team building, soft skill, retrospettive, coaching

Si tratta di un ambito delicato e importante, volto a far prendere coscienza delle dinamiche di gruppo, del proprio ruolo all’interno del team, della relazione con i colleghi e con i processi che hanno luogo nella quotidianità lavorativa.

Agile Farm: la fattoria agile degli animali

Agile Farm è un workshop in cui si esplorano le differenti attitudini delle persone al lavoro in gruppo. Tramite la metafora degli animali si identificano una serie di stereotipi di comportamento che corrispondono agli atteggiamenti spesso riscontrabili all’interno di gruppi di persone che devono lavorare insieme…
Leggi di più

 

Envisioning di prodotti

Come passare dall’idea al prodotto? In che modo trasformare una vaga visione in un prodotto finale, individuando anche i processi necessari a questi passaggi?

ARchetipo

ARchetipo è lo strumento realizzato dal team di Agile Reloaded, allo scopo di facilitare uno dei compiti più difficili nello sviluppo dei prodotti software: trasformare un’idea in un prodotto.
Si tratta di un lavoro che comprende la definizione dell’idea di base, la formalizzazione dei requisiti e l’impostazione del progetto.
Leggi di più

Disney Method

Un workshop per imparare a creare nuove idee e prendere decisioni in contesti complessi. Questo strumento, utilizzato come metodo di brain storming all‘interno degli studios della celebre casa cinematografica da cui prende il nome, ha lo scopo di favorire l’emergenza di nuove idee alternando fasi di lavoro creativo — in certi casi spingendosi in contesti del tutto immaginari e irrazionali — a fasi di critica e di analisi realistica degli elementi.
Leggi di più

 

Scrum, Kanban,  Lean/Agile

Metodi come Scrum o Kanban rappresentano dei paradigmi operativi che negli anni si sono dimostrati affidabili ed efficaci. Non a caso, sempre più aziende li adottano come pratiche fondamentali nei loro processi di produzione. All’interno di un quadro di riferimento molto chiaro e molto rigoroso, esistono alcuni aspetti che possono essere approfonditi alla luce delle esperienze pratiche maturate su casi reali.

Agile Grammelot

Agile Grammelot è un workshop sulla comunicazione, sul lavorare insieme all’interno di un team, sul gestire un progetto secondo i valori e le indicazioni delle metodologie Agili.
Leggi di più

Succeeding with feature teams game

Un workshop per  sperimentare modalità diverse di lavoro con un approccio esperienziale attraverso un gioco di carte creato da Agile Reloaded. I partecipanti impersoneranno ruoli ben precisi e si muoveranno nella stanza simulando condizioni di lavoro differenti, per osservare le differenze fra un lavoro organizzato per componenti e uno per funzionalità.
Leggi di più

Splitting game

Un workshop per apprendere le varie tecniche di splitting delle storie utente. In questo workshop, basato su tecniche di serious gaming, i partecipanti simuleranno una sessione di raffinamento del backlog imparando a conoscere e ad applicare i vari pattern di splitting delle storie utente.
Leggi di più

Reverse Story Mapping

Grazie a una interessante variante dello story mapping, abbiamo provato a vedere come fosse possibile fare il percorso inverso rispetto a quello di ARchetipo, ossia rifare una applicazione da capo partendo da qualcosa che già esisteva.
Leggi di più

 

Agile Enterprise

Spesso le grandi aziende si limitano a “confinare” l’adozione di principi e pratiche Agile ai gruppi di sviluppo, il che di per sé non è nulla di sbagliato. Ma un approccio Lean/Agile  è sicuramente applicabile all’intera organizzazione, con un processo di trasformazione agile da cui possono nascere enormi benefici in termini di solidità dell’impresa.

Antifragile workshop

Antifragile è una parola “strana” ma con un significato ben preciso, che va oltre quello di robusto, o anche resiliente. L’antifragilità è la capacità adattativa di un’organizzazione che la mette in grado non solo di resistere alle difficoltà, ma addirittura di trarre giovamento da esse e di evolvere in senso migliorativo.
Leggi di più